FASI DELLA PRODUZIONE DEL CACIOCAVALLO SILANO DOP: L’ASCIUGATURA

FASI DELLA PRODUZIONE DEL CACIOCAVALLO SILANO DOP: L’ASCIUGATURA

Una volta legato e appeso a coppie come tradizione comanda, il Caciocavallo Silano DOP passa alla fase di Asciugatura.
Il formaggio, a cavallo di pertiche su dei carrelli, viene portato in una camera apposita detta Camera Calda, qui rimarrà per circa due giorni.
Ancora una volta, è l’esperienza del casaro che giudicherà il giusto momento per terminare questa fase, infatti, il Caciocavallo Silano DOP rimane nella camera calda fino a quando la superficie esterna diventa paglierina per poi passare alla vera e propria stagionatura.
Ancora non si è formata la crosta, ma l’essere appesi permette un’esposizione all’aria più uniforme e l’aria calda fa in modo che la superficie esterna, ben asciutta, funga da sicura barriera contro le muffe donando al prodotto la possibilità di maturare al meglio con i dovuti tempi di stagionatura.
Il vero Caciocavallo Silano DOP nasce da un processo produttivo fatto, oltre che di esperienza e tradizione, anche di pazienza, attese ponderate e tempi lunghi, fondamentali per creare un formaggio speciale davvero buono e genuino.

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31